Monteleone d'Orvieto

A quasi 500 metri di altezza e con non più di 1500 abitanti, Monteleone d'Orvieto è un borgo medioevale situato al confine tra l'Orvietano e Città della Pieve.
Per la sua posizione strategica, nel corso della storia, è stato considerato il punto di forza per la difesa delle vicine cittadine sul versante settentrionale di Orvieto: circondato dal torrente Ripignolo, arroccato su una stretta e lunga lingua di terra collinare e quindi caratterizzato da una pianta allungata e difendibile.
Al contrario dello spazio all'interno della cinta muraria, il panorama è vasto e comprende le colline e i monti toscani e laziali.
Monteleone ha origini medioevali, essendo stata edificata vicino al XII secolo.
Le testimonianze del suo passato sono presenze importanti e suggestive architettonicamente.

Monteleone d'OrvietoNel centro storico spiccano le chiese del SS.Crocefisso, con un altare in stile barocco (XVII sec.), e della Collegiata, dove è possibile ammirare opere pittoriche della scuola umbra, compresa una Pietà della scuola del Perugino. Fra i resti delle mura ancora presenti intorno al borgo, la Torre Mozza rappresenta un vero portale di accesso. Il Teatro comunale dei Rustici è poi un vero piccolo gioiello, ricavato nel 1732 da un palazzo medioevale.

Come la maggior parte dei comuni di Italia Monteleone di Orvieto comprende nella sua giurisdizione alcune frazioni fra le quali vale la pena visitare: Colle, San Lorenzo e Santa Maria, piccolissimi centri di appena poche centinaia di abitanti con scorci sulla natura davvero singolari e affascinanti in tutte le stagioni dell'anno.

Monumenti:
- Chiesa Collegiata, custodisce opere d'arte di notevole interesse artistico
- Chiesa del S.s.
Crocifisso, con numerose opere d'arte
- Teatro dei Rustici, storico teatro costruito nel 1732
- Torre Mozza, accesso e guardia del paese

Eventi principali:
- Il Presepio vivente
- La Rassegna di teatro
- La Processione delle Croci

Come raggiungere Monteleone
Dalla ss 71 Orvietana (27 km a sud) fino a Castiglione del Lago (33 km a Nord); da un piccolo incrocio si passa in un'area di boschi fino a Montegabbione, S.Venanzo, e Marsciano (4 km, 31 km, and 41 km a Est rispettivamente).



la foto è tratta da Panoramio utente siropik



0 commenti

Posta un commento

Cerca su Orvieto Notizie

Cerca per argomento

Cerca per mese di pubblicazione

News sulla Provincia di Terni